AVIS Velletri dal 1957

 
manifesto
 

Eventi AVIS Velletri

304837971_5290452257716718_7257984583519129560_n
AL VIA UN PROGETTO PER LE ANEMIE LIEVI SUI DONATORI DI SANGUE.
carta-servizi-avis-comunale-velletri-grande-home
test sierologico
WhatsApp Image 2019-12-12 at 12.54.16

Una trasfusione di sentimenti e solidarità

Avis è un'associazione senza scopo di lucro che persegue un interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e plasma a tutti i pazienti che ne necessitano. L'associazione fonda la sua attività su principi democratici, di libera partecipazione sociale e sul volontariato come elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. L’Avis, la cui prima sede fu aperta a Milano nel 1927, ha attualmente più di 1.300.000 soci in tutta Italia.

Oggi è la più grande organizzazione di volontariato del sangue italiana che, grazie ai suoi associati, riesce a garantire circa l’80% del fabbisogno nazionale di sangue. Nel complesso, AVIS può contare sull'importante numero di soci, che ogni anno contribuiscono alla raccolta di oltre 2.000.000 unità di sangue e suoi derivati. Avis è presente su tutto il territorio nazionale con oltre 3400 sedi (numero che comprende anche 19 sedi fondate in Svizzera da emigranti italiani negli anni Sessanta).

Una buona parte dell'impegno è riservata alla promozione della solidarietà, del coinvolgimento della cittadinanza attiva e all'incentivare degli stili di vita sani e corretti. A tutte queste attività si aggiunge anche il sostegno alla ricerca scientifica e la partecipazione a progetti di cooperazione internazionale. Nel conseguimento di tutti questi obiettivi, Avis può contare sempre sulla collaborazione delle più importanti e prestigiose istituzioni nazionali e sui soggetti privati con cui stipula accordi di collaborazione e protocolli d’intesa.

Infine, Avis Velletri si prefigge di sostenere il bisogno di salute dei cittadini veliterni e dei Castelli Romani, favorendo il raggiungimento e il mantenimento dell’autosufficienza di sangue e dei suoi derivati. L’associazione, garantendo i massimi livelli possibili di sicurezza trasfusionale, tutela il diritto alla salute dei donatori e dei cittadini che riceveranno la donazione di sangue. Con le sue attività l’Avis Velletri vuole sostenere e promuovere l’informazione per educare i cittadini, con particolare attenzione nei progetti delle scuole. Tante le iniziative portate avanti per raggiungere questi obiettivi.

Allo scopo, quindi, di aumentare ulteriormente il numero di donatori e la frequenza delle donazion, Avis Comunale Velletri si è posta l’obiettivo di rendere più efficaci le proprie attività di marketing associativo intensificando e coordinando al meglio l’opera di informazione, comunicazione e sensibilizzazione nei confronti dei potenziali donatori e dei vari stakeholder presenti sul territorio. Per questo l’Avis Comunale di Velletri diventa editore pubblicando un giornale periodico gratuito, che terrà aggiornati i volontari, i soci e i donatori sulle attività dell’associazione.

Il Consiglio Direttivo di AVIS Velletri

Luciano Rutigliano

dal 2017


Alessandro Priori

dal 2016 al 2017


Pantaleo Mauro

dal 2013 al 2016


Luciano Rutigliano

dal 2004 al 2013


Pierpaolo Altobelli

dal 2002 al 2004


Marco Gratta

dal 1996 al 2002


Domenico Mauro

dal 1980 al 1996


Diana Umberto

dal 1976 al 1980


Salvatore Carteny

dal 1969 al 1976


Romano Fabrizi

dal 1962 al 1968


Renato Sottile

dal 1957 al 1962