"La Velletrana Ciclostorica 2024 - 3° Edizione "


Informazioni

Domenica 7 luglio 2024 va in scena la terza edizione della Ciclostorica La Velletrana, organizzata dall'AVIS comunale di Velletri.
Quest’anno il percorso prevede il raduno per il ritiro dei pacchi gara tra le 07:00 e le 08:00 al Palazzetto dello Sport Palabandinelli di Velletri, per poi trasferirsi in Piazza Cairoli da dove è prevista la partenza della manifestazione alle 09:00.
I partecipanti potranno optare tra un giro lungo di 43 km ed uno più corto di 30 km. L’arrivo è previsto nel luogo del raduno iniziale, al Palazzetto dello Sport Palabandinelli, dove sarà offerto il pranzo a tutti i partecipanti.
Tra le tappe “istituzionalmente” previste, abbiamo a circa 8 km dalla partenza la wine farm Colle di Maggio, a 15 km circa la Casa Vinicola Ciccariello e a 22 km l’azienda agraria Casale Battista.
Pronti per un’immersione totale tra le bellezze paesaggistiche, archeologiche ed enogastronomiche, nella terra di lavoro e per un’occasione in più per diffondere la cultura e lo sport fatto di aggregazione e genuinità ? Domenica 7 luglio da non mancare.

Passo 1. Leggi il regolamento!
Regolamento

Passo 2: Scarica e compila la documentazione!
Modulo di iscrizione
Modulo di iscrizione minori

Passo 3: Iscriviti!
Presso la sede AVIS Velletri oppure tramite modulo online

Passo 4 (opzionale): Scarica il percorso per il tuo GPS!
Tracciato per il percorso lungo oppure per il percorso breve

Ciclostorica “La Velletrana”

Domenica 7 luglio 2024 va in scena la terza edizione della Ciclostorica La Velletrana, organizzata dall'AVIS comunale di Velletri; una delle tappe inserite nell’ambito del Giro delle Regioni; una manifestazione che raduna ciclisti provenienti da più parti d’Italia, con biciclette e abbigliamento d’epoca, in massima parte originali, ma anche ispirate o adattate in modo da coinvolgere quanti più appassionati possibili.

Un’esperienza unica lungo strade antiche e suggestivi paesaggi di campagna. Quest’anno il percorso prevede il raduno per il ritiro dei pacchi gara tra le 07h00 e le 08h00 al Palazzetto dello Sport Palabandinelli di Velletri, per poi trasferirsi in Piazza Cairoli da dove è prevista la partenza della manifestazione alle 09h00.
Un percorso per corridori amatoriali, ex professionisti e appassionati, tra le meraviglie della campagna di Velletri, non senza l’attraversamento della mitologica Via Appia Antica ed altre testimonianze del passato, potendo degustare i prodotti locali offerti lungo il percorso dalle Aziende agrarie e vitivinicole, tra le quali le main sponsor Casa Vinicola Ciccariello, l’Azienda agricola Casale Battista, la Wine Farm Colle di Maggio, oltre a Carrefour che allestirà e fornirà i pacchi gara.
I partecipanti potranno optare tra un giro lungo di 43 km ed uno più corto di 30 km. L’arrivo è previsto nel luogo del raduno iniziale, al Palazzetto dello Sport Palabandinelli, dove sarà offerto il pranzo a tutti i partecipanti.

Numerose le testimonianze di età romana presenti nel territorio veliterno; tra questi i resti delle ville dove i patrizi romani proprietari di terreni, trascorrevano le loro giornate estive lontane dalla capitale dell’Impero.
Oltre alle ville e alle fattorie, anche i percorsi viari dell’antichità avevano particolare importanza, specialmente quelli che consentivano traffici commerciali, quale la più importante e significativa Via Appia, costruita nel 312 a.C. che per un lungo tratto passava nel territorio veliterno. Importante era anche l’antica via Ariana, che da Velitrae si allacciava alla via Latina.
Il percorso porta i ciclisti ad ammirare e scoprire le bellezze paesaggistiche del territorio veliterno, e i partecipanti vengono accolti nel migliore dei modi, facendo loro scoprire e degustare i prodotti del territorio lungo il percorso. Tra le tappe “istituzionalmente” previste, abbiamo a circa 8 km dalla partenza la wine farm Colle di Maggio, a 15 km circa la Casa Vinicola Ciccariello e a 22 km l’azienda agraria Casale Battista.

“La Velletrana” promuove il turismo sportivo e i genuini prodotti locali. Lo scopo della ciclostorica è anche quello di riavvicinare il ciclismo alla gente, riportando loro alla pratica salutare della bicicletta e al contempo tenere vivo il territorio, creando un modo di fare ciclismo, fatto di aggregazione e convivialità, dove i valori dell’amicizia e della solidarietà sono preponderanti su tutto il resto.